Italia Libre - (14/10/13)


CANALE:


Teatro Tordinona 4 ottobre 2013 “Italia Libre”appunti per una moderna rivoluzione borghese. testo di Paolo Zaffaina, regia di Pietro Dattola, con Flavia Germana de Lipsis, Marco Schiazza, assistente alla regia ed elementi di scena Alessandro Marrone, foto di scena Laura Toro. Roma. Sabato sera. Donne, disco e bamba. Due amici sono pronti a un’ordinaria notte di follie....Sniff! Uno di loro, però, ultimamente ha preso coscienza. C’è un Sistema, là fuori, che tutto controlla. Che riduce le persone a mucche da mungere, allevandole, omologandole e fornendogli tutto ciò che desiderano - compresa la bamba - ma negando loro ciò che, in nuce, definisce l’essere umano: la libertà di poter scegliere. Chi sta in alto manipola, corrompe, sfrutta. Chi sta in basso, accecato dall’ultimo modello di smartphone o di auto, subisce passivamente e, spesso, inconsapevolmente: la sua vita, strettamente parlando, non conta un cazzo....Sniff! Ce n’è abbastanza per fare una rivoluzione. Prime azioni da compiere: un sequestro e un attentato. Chi? Noi due. Quando? Ora! Come? YouTube. C’è tutto. Come usare una pistola, tattiche di guerriglia, come costruire un ordigno esplosivo. Cosa? Le nostre azioni metteranno in luce il marcio e la corruzione. Ma niente attività criminose! Noi lottiamo per un ideale. Senti, ma pippare è considerata un’attività criminosa? ...Sniiiiff!


Teatro Tordinona 4 ottobre 2013 “Italia Libre”appunti per una moderna rivoluzione borghese. testo di Paolo Zaffaina, regia di Pietro Dattola, con Flavia Germana de Lipsis, Marco Schiazza, assistente alla regia ed elementi di scena Alessandro Marrone, foto di scena Laura Toro. Roma. Sabato sera. Donne, disco e bamba. Due amici sono pronti a un’ordinaria notte di follie....Sniff! Uno di loro, però, ultimamente ha preso coscienza. C’è un Sistema, là fuori, che tutto controlla. Che riduce le persone a mucche da mungere, allevandole, omologandole e fornendogli tutto ciò che desiderano - compresa la bamba - ma negando loro ciò che, in nuce, definisce l’essere umano: la libertà di poter scegliere. Chi sta in alto manipola, corrompe, sfrutta. Chi sta in basso, accecato dall’ultimo modello di smartphone o di auto, subisce passivamente e, spesso, inconsapevolmente: la sua vita, strettamente parlando, non conta un cazzo....Sniff! Ce n’è abbastanza per fare una rivoluzione. Prime azioni da compiere: un sequestro e un attentato. Chi? Noi due. Quando? Ora! Come? YouTube. C’è tutto. Come usare una pistola, tattiche di guerriglia, come costruire un ordigno esplosivo. Cosa? Le nostre azioni metteranno in luce il marcio e la corruzione. Ma niente attività criminose! Noi lottiamo per un ideale. Senti, ma pippare è considerata un’attività criminosa? ...Sniiiiff!
Condividi video :

Posta un commento

 
Support : MarXoB
Copyright © 2011. e-performance.tv - All Rights Reserved
Template Created by MarXoB | Published by e-performance.tv
powered by Blogger